🇮🇹 SCOPRI I PRODOTTI MADE IN ITALY🇮🇹

QUANTO COSTA IL BILANCIERE?

Oggi rispondiamo ad una domanda lecita che viene spesso menzionata da molti utilizzatori sportivi e andremmo a vedere le differenze fra i vari bilancieri in commercio. Quanto costa o dovrebbe costare il bilanciere?

Partiamo dalla base:
Come è formato un bilanciere?



Il bilanciere è un asta di varie misure che più precisamente può essere di 120 - 150 -180 - 200 - 220 cm  divisa in tre parti.
La parte centrale è la zona di presa (dove stringiamo con le mani) ed i due estremi laterali si chiamano zona di carico e sono le parti dove vengono caricati i dischi veri e propri.

Anche il diametro ha misure differenti in base alle proprio esigenze. Vediamo infatti come esistano bilancieri da 25mm - 28mm o 50mm. 
Quest'ultimo ha la zona di presa di 28mm, MA le due estremità di carico dischi misurano 50mm, pensati quindi per dischi di tipo olimpionico.

Lo scopo del bilanciere all'interno della palestra o della propria home gym è quello di poter svolgere grazie ad esso il 90% degli esercizi presenti nell'ambito fitness per chi pratica bodybuilding, pesistica, tonicità muscolare, perdita di peso o semplicemente restare in forma.

Senza scendere in dettaglio su quali siano i migliori esercizi da svolgere a casa o in palestra (vi rimando all'articolo correlato), andiamo a vedere cosa permette la variazione di prezzo del bilanciere.

1- Materiale di costruzione

Esiste acciaio e acciaio. Ad esempio i vari modelli della linea MuscleMuscle sono realizzati in pienissimo acciaio di qualità italiana che ne permette la longevità e la sicurezza di uso per svariati anni.

Il materiale utilizzato, incide al 99% sul carico che potremmo poi inserire nel bilanciere.
E' facile capire come materiali di realizzazione di dubbia provenienza, che magari risulta essere bello fuori ma "marcio" e letteralmente VUOTO all'interno, non permetta  una capacità di carico elevata ed anzi tenderà praticamente a piegarsi in modo IRREPARABILE dopo pochi utilizza.

Le grandi aziende purtroppo per abbattere i costi usano questo genere di materiale ed infatti, troviamo bilancieri anche a 40€ che si piegano però con 70kg di dischi.

2- Lunghezza bilanciere.

Com'è facile intuire, più l'asta (o bilanciere) è lunga, più il costo sarà elevato perchè il materiale utilizzato sarà per l'appunto maggiore.
La misura standard consigliata per allenare bene tutto il corpo e sviluppare i muscoli è di 180 - 200cm. 

Anche qua vi rimando all'articolo specifico: Come scegliere il bilanciere più adatto?

In conclusione quindi...quanto costa un OTTIMO bilanciere che può durarmi addirittura tutta la vita?

Il prezzo medio e giusto per un bilanciere che abbia misura 150 - 200 cm è di €85/€120, mentre superiamo di qualche decina di euro i bilancieri che misurano 220cm.

Consideriamo l'aumento ESORBITANTE degli ultimi mesi delle materi prime che non aiuteranno di certo a far diminuire il costo, anzi potrebbero portare ad un leggero aumento.

IL NOSTRO CONSIGLIO QUINDI?


Non rimandare o procrastinare l'acquisto per evitare di ritrovarsi con un pugno di sabbia fra le mani nelle circostanze che si verifichi un anomalia come quella avvenuta nel 2020.

A giorni,non sappiamo più cosa aspettarci dal futuro ed è quindi la soluzione migliore per chi ama il proprio corpo e vuole allenarsi costantemente, iniziare a mettere insieme i primi pezzi della sua home-gym che potranno in qualsiasi momento tornare utili in casa.

Lascia un commento

+363464064059